Quali documenti si devono presentare?


Modulistica per l'iscrizione:


Art. 4
Domanda d’iscrizione e istruttoria

1.  Per l’iscrizione all’Albo gli enti no-profit interessati e che rispettino i requisiti dell’art. 1 e dell’art. 3 preparano e inoltrano, entro il 30 Giugno di ogni anno, richiesta al Sindaco mediante domanda d’iscrizione redatta in carta semplice, sottoscritta dal proprio rappresentante legale e nella quale devono essere riportati:

  • nominativo del rappresentante legale;
  • denominazione (ragione sociale indicata nell’atto costitutivo o, se modificata, nel verbale dell’assemblea);
  • eventuale sigla (facoltativa);
  • indirizzo e recapiti telefonici e fax della sede legale e di quella operativa;
  • eventuale indirizzo di posta elettronica e/o del sito web (facoltativi);
  • dati anagrafici, codice fiscale, indirizzo e recapiti del rappresentante legale;
  • dati anagrafici, codice fiscale, indirizzo e recapiti del supplente del rappresentante legale.

Inoltre, la domanda d’iscrizione deve essere corredata, obbligatoriamente, dai seguenti allegati:

  • copia dell’atto costitutivo e dello statuto;
  • copia del verbale di nomina del rappresentante legale, se cambiato rispetto a quello previsto dall’atto costitutivo;
  • fotocopia non autenticata di un documento di riconoscimento fronte/retro del rappresentante legale;
  • elenco nominativo di chi ricopre le varie cariche associative;
  • relazione dettagliata che esponga:
    • indicazione di una specifica Area, tra le cinque indicate nell’art. 1;
    • data d’inizio dell’attività sul territorio comunale (non richiesta per gli enti no-profit di rilievo nazionale e regionale);
    • attività svolte, con particolare riferimento a quelle compiute sul territorio del Comune, almeno negli ultimi dodici mesi precedenti la data di presentazione della domanda e con l’indicazione, per ogni attività, di: data/periodo, luogo, breve descrizione e documentazione dimostrativa allegata (avvisi, inviti, locandine, manifesti, recensioni stampa, etc.);
    • eventuali programmi futuri;
    • numero totale dei soci e quello dei soci residenti nel Comune, alla data di presentazione della domanda (non richiesti alle fondazioni);
    • indicazione dell’eventuale iscrizione ad altri albi e/o registri previsti dalla normativa di riferimento;
  • dichiarazione, relativa all’inserimento di contenuti e dati in appositi spazi sul sito istituzionale del Comune, di:
    • autorizzazione alla loro pubblicazione;
    • consenso al loro trattamento, ai sensi degli artt. 13 e 23 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - “Codice in materia di protezione dei dati personali”, anche con strumenti informatici, esclusivamente per le finalità di gestione dell’Albo e degli eventuali procedimenti connessi;
    • impegno a rispettare le condizioni di utilizzo del servizio;
    • assunzione di ogni responsabilità civile e/o penale per contenuti e dati inseriti e pubblicati online;
    • accettazione incondizionata del diritto del Comune a sospendere il servizio e a procedere alla modifica o alla cancellazione di contenuti e dati pubblicati, in caso di non rispetto delle regole sopra indicate e comunque in ogni caso in cui se ne ravvisi la necessità;
    • conoscenza che il servizio d’inserimento di contenuti e dati viene fornito soltanto per il periodo di regolare iscrizione all’Albo;
  • dichiarazione d’impegno a comunicare tempestivamente qualsiasi variazione dei dati sopra dichiarati;
  • dichiarazione di presa visione e accettazione e d’impegno all’osservanza e al rispetto delle disposizioni e dei requisiti del presente Regolamento;
  • dichiarazione di conformità agli originali depositati, delle copie allegate dell’atto costitutivo e dello statuto;
  • copia dell’ultimo rendiconto consuntivo approvato (non richiesta per gli enti no-profit costituiti nell’anno di presentazione della domanda);
  • fotocopia del documento di rilascio del codice fiscale o della partita IVA (se posseduta);
  • fotocopia del modello EAS (richiesta agli enti no-profit tenuti alla compilazione e alla presentazione di tale modello all’Agenzia delle Entrate);
  • fotocopia del provvedimento d’iscrizione ad albi e/o registri nazionali e regionali (se dichiarata);
  • fotocopia del provvedimento di riconoscimento come Organizzazione non Governativa (se dichiarato);
  • fotocopia dell’attestazione d’iscrizione all’Anagrafe unica delle O.N.L.U.S. (se dichiarata).

2.  L’inosservanza delle formalità prescritte comporta l’irricevibilità della domanda stessa.

3.  La domanda d’iscrizione è valutata, previa istruttoria tecnico-amministrativa, dall’Area A - Direzione Servizi al Cittadino e alle Imprese, che esprime parere motivato sulla sua accoglibilità entro quindici giorni dalla presentazione. Oltrepassato tale termine, fermi restando i requisiti previsti, la domanda s’intende tacitamente approvata.

4.  La comprovata iscrizione ad albi e/o registri nazionali e regionali dà diritto all’iscrizione all’Albo, sempre nel rispetto dei requisiti dell’art. 1 e dell’art. 3.

5.  Se la domanda è accolta, la Giunta Comunale approva con proprio atto deliberativo l’ammissione e dispone l’iscrizione all’Albo.

In evidenza

Voto domiciliare per elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione.
L'elettore interessato deve far pervenire al Sindaco del proprio Comune di iscrizione elettorale un'espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimora in un periodo compreso fra il 40° e il 20° giorno antecedente la data di votazione, ossia fra martedì 11 agosto e lunedì 31 agosto 2020. Tale ultimo termine (31 agosto), in un'ottica di garanzia del diritto di voto costituzionalmente tutelato, deve considerarsi di carattere ordinatorio, compatibilmente con le esigenze organizzative del Comune presso cui deve provvedersi alla raccolta del voto a domicilio.
 

PROROGA DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE 31 AGOSTO 2020
 
AVVISO INFORMATIVO PER L’ISCRIZIONE AL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO A.S. 2020/2021
PROROGA DEI TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE31 AGOSTO 2020

IMPORTANTE:
A CAUSA DEL PERMANERE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA COVID 19, IL COMUNE DI GALLICANO NEL LAZIO NON HA ANCORA DEFINITO LA DATA DI INIZIO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO NÈ LE MODALITA’ DI ESPLETAMENTO DELLO STESSO.

Cosa sono
Per ogni pratica o certificazione riportata nella tabella allegata, sono dovuti i diritti di istruttoria che variano secondo la tipologia di pratica da presentare al comune.
Le tariffe dovranno essere applicate alle pratiche presentate a partire dal 01/01/2020.
Approvati con Delibera di Giunta Comunale n. 22 del 17/02/2020 e in vigore dal 01/01/2020.
N.B.: I diritti devono essere allegati alle pratiche o certificazioni, al momento del deposito all'ufficio protocollo.

CONSULTA ALLEGATO PER CONOSCERE ORARI E MODALITA' DI RICEVIMENTO

Con ordinanza n.54 assunta in data odierna è stata disposta la ri apertura degli impianti di distribuzione dell'acqua alla spina.
Consulta l'allegato

A far data dal giorno 11 giugno 2020, le attività della biblioteca comunale “ALBIO TIBULLO”, verranno riprese

Si riapre la selezione per il Servizio Volontario "Nonno Vigile" a.s. 2020/2021 finalizzato alla creazione di una rete di sicurezza intorno agli alunni dell'Istituto Comprensivo di Gallicano nel Lazio durante la fase di entrata ed uscita dalle scuole.
In allegato il bando e la domanda di partecipazione

Si rende noto
che con Determinazione n.G09558 del 12/08/2020 - Allegato A, la Regione Lazio ha stabilito le linee giuda per l'erogazione del servizio di trasporto scolastico degli alunni con disabilità residenti nella Regione Lazio e frequentanti le istituzioni Scolastiche secondarie di 2° grado statali o paritarie o i percorsi triennali di leFP. anno scolastico 2020/2021;